Lo spam si combatte anche con un SMTP autenticato

Oggi ho curiosato sul web che cosa si dice a proposito di SMTP e problemi correlati. Un voto 10 va all’allarme lanciato da un utente “Aiuto sono infetto, porta 25 bloccata!” nel quale il povero malcapitato lamentava il blocco della porta 25 da parte del fornitore di telefonia sostenendo che “qualcuno spedisce spam dal mio IP”.

Antivirus, antispam, comportamenti virtuosi a volte non sono sufficienti a far sì che il server da cui spediamo i nostri messaggi email non finisca in black list; può non dipendere affatto da noi, ma da chi condivide con noi luoghi e spazi comuni, come in un condominio in cui abitanti usano lasciare la spazzatura fuori dal portone…

Il bello è che tanti utenti che lamentano la mancata consegna di un messaggio, usando un SMTP generico come quello della propria adsl (alice, tiscali, ecc) non sanno quanto può essere facile risolvere il problema alla fonte, semplicemente con un SMTP autenticato e con un investimento che si avvicina allo zero quotidiano!

Che cos’è un account SMTP autenticato? Semplicemente un postino personale, che prima di caricarsi sulle spalle il sacco delle lettere, controlla i documenti dei mittenti, e in più si accerta che i messaggi non contengano spazzatura. 🙂 Affidarsi ad un postino competente azzera il rischio che i messaggi vengano rifiutati dai destinatari.

Al contrario, ad un postino pasticcione, che non controlla nulla, e che mette nel sacco tutto ciò che capita, che arriva sporco a casa dei destinatari potrebbe anche non essere aperta la porta, e la posta non consegnata. Se la vostra busta rimane in quel sacco, nessuno potrà leggerla.

Allora non vi rimane che scegliere un postino elegante e scrupoloso…Formail SMTP: scoprite perché…